DISTURBI ALIMENTARI

Negli ultimi vent'anni anoressia, bulimia e obesità sono diventati fenomeni crescenti nella società occidentale, alla cui logica di consumo e di commercio di ideali, la persona tenta di sottrarsi o di opporsi attraverso i sintomi. Essi sono espressione di un profondo malessere, di un cortocircuito tra bisogno e desiderio, di una faglia nel rapporto con l'ideale e con l'Altro.

In particolare, se nell'anoressia c'è il tentativo di realizzare l'ideale del soggetto, nella bulimia ciò è ostacolato dalla continua irruzione del reale pulsionale. L'opposizione all'alienazione significante determina un vuoto che, nel primo caso, separa dall'Altro, nel secondo invece viene riempito ed eliminato per dimostrare l'inconsistenza dell'Altro.

Il “niente” generato dalla perdita di godimento costituisce ciò che viene mangiato dall'anoressica che, in tal modo, cerca di controllare il bisogno e di mantenere il desiderio ad uno stato liminare. Il vuoto simbolico diventa vuoto del corpo, nella ricerca di un'immagine ideale che non viene raggiunta.

Nella bulimia il tentativo di incontrare l'Altro si traduce in una dialettica patologica del vuoto, il quale viene riempito con l'oggetto cibo e, tramite le pratiche di eliminazione, nuovamente creato. C'è una soddisfazione del bisogno ma il vomito mette in evidenza che il cibo non è ciò che soddisfa, non ripara alla ferita narcisistica di qualcosa che è andato perduto.

L'approccio terapeutico di ESPRESSIONE non si limita agli aspetti direttamente legati al cibo né si appella alla cosiddetta forza di volontà perché, in tali patologie, il controllo delle condotte alimentari rappresenta un modo per difendersi dall'incontro con l'Altro, da legami affettivi e sociali avvertiti, inconsciamente, come un pericolo. È necessario accogliere il disagio della persona, ascoltare la sua sofferenza affinché questa possa passare da una manifestazione nel corpo ad un'espressione in parola. Si lavora sulla dialettica bisogno-desiderio, sull'immagine del corpo e sulle risorse utili a riattivare il legame con l'Altro in una condizione di benessere soggettivo.

 

HOME                    CHI SIAMO                    COSA FACCIAMO                    COSA PUOI FARE                    INSIEME A NOI                    CONTATTI

ESPRESSIONE Onlus

Centro Clinico di Psicoterapia Psicoanalitica e Istituzionale

per l’Accoglienza e il Trattamento del Disagio Psichico

+390817901142

+393738058805

VIA TOLEDO, 406 - 80134 NAPOLI • C.F. 95240500637 • © Copyright 2017. All Rights Reserved

SOCIALizziamo