A fronte dei veloci quanto precari cambiamenti dell’assetto e dei legami sociali, ci sono stati dei cambiamenti anche all’approccio, nelle istituzioni di cura, a chi soffre di un disagio psichico: teoricamente la persona è più libera e attiva ma sappiamo bene che nella pratica, spesso, è più sola e passa da una risposta all’altra, da una tecnica all’altra, da un servizio specialistico all’altro, senza mettere a fuoco le proprie questioni e senza un’effettiva assunzione di responsabilità; l’operatore, dal canto suo, ha molte soluzioni da offrire, svariati servizi socio-sanitari cui appoggiarsi, diverse tecniche da proporre. Tuttavia è costretto da una serie di protocolli, di pratiche formali e burocratiche, di linee guida che codificano in anticipo comportamenti e risposte.

Una pratica clinica psicoanaliticamente orientata richiede la capacità di saper leggere la domanda, non sempre esplicita e diretta. Questo sia perché essa è presa in relazioni sociali complesse sia perché i nuovi sintomi in cui ci imbattiamo si presentano come un disagio muto, che si esprime talvolta in comportamenti poco mentalizzati, in agiti violenti verso il proprio corpo o verso il corpo sociale.

In questo contesto così allargato, pertanto, è necessario costruire un rapporto di fiducia e lavorare per realizzare le condizioni di una presa in carico più soggettivata.

STALKING E VIOLENZA SULLE DONNE

Fenomeno in crescente diffusione, lo stalking riguarda una serie di comportamenti tenuti da un individuo, definito stalker, nei confronti di un’altra persona, vittima di tali atti persecutori che generano nella sua vita quotidiana ansia e paura, compromettono il normale svolgimento della stessa, a causa della relazione forzata e controllante che si stabilisce tra i due. La modalità ripetuta nel tempo di queste condotte riassume in sè il loro significato e

... leggi tutto

MOBBING E STRESS LAVORO CORRELATO

Nella società contemporanea il cambiamento e l’autonomia non sono soltanto una scelta ma anche un obbligo generale. La logica del far da soli, uno per uno, ha sostituito i progetti comuni. La libertà di scelta varia in funzione delle possibilità economiche, costituendo il principale fattore di stratificazione sociale e di emarginazione delle persone. Nel discorso capitalista il godimento circola all’infinito, il desiderio diventa sempre più

... leggi tutto

PROBLEMATICHE DI COPPIA

In entrambi i sessi si riscontra di frequente la difficoltà di formare e stare in coppia e, al contempo, di vivere senza coppia. Nella spinta a stare insieme sono tante le attese e le idee relative a quali bisogni ed esigenze la coppia sia chiamata a rispondere.

Tra l’amante e l’amato non c’è coincidenza. In tale disarmonia strutturale risiederebbe il problema dell’amore, in essa è insita l’essenza dell’amore e del desiderio da cui

... leggi tutto

ANSIA E ATTACCHI DI PANICO

Attualmente si assiste ad una crescente diffusione degli attacchi di panico e delle “crisi d’ansia”. L’individuo si percepisce debole in un assetto sociale contemporaneo che non lascia spazio all'ascolto e all’espressione della soggettività, bensì privilegia comportamenti di massa, agiti e non mentalizzati. Ecco che il corpo diventa protagonista e agisce al posto di parole incistate perché non lette adeguatamente. La perdita del controllo, “la fame d'aria”

...leggi tutto

DEPRESSIONE E DISTURBI DELL’UMORE

I Disturbi dell'Umore consistono in varie entità nosografiche il cui quadro clinico è caratterizzato da variazioni anomale del tono dell'umore sia sul versante depressivo che maniacale.

Negli ultimi tempi crescente è la richiesta di aiuto psicologico per la depressione che, lungi dall'essere un'etichetta diagnostica di uso superficiale e comune, ha invece a che fare con un ampio ventaglio di fenomeni clinici la cui corretta

... leggi tutto

DIPENDENZE

La società consumistica contemporanea spinge l’uomo al richiamo insistente di un godimento continuo e fine a se stesso. Le dipendenze rappresentano chiaramente l’altra faccia di una società che propone facili e precari modelli, con cui si identificano non solo adulti ma anche giovani e adolescenti.

In altri termini, esse rappresentano la caduta della metafora paterna e l’emergenza del reale che si impone con la spinta dell’urgente

... leggi tutto

SOSTEGNO ALLA GENITORIALITÀ

In un clima di trasformazione psicosociale, la famiglia vive nuove situazioni e anche il rapporto genitori-figli è messo alla prova da svariate problematiche, la cui insorgenza e manifestazione assumono altrettante molteplici forme. A fronte di un cambiamento che costella la realtà quotidiana, costante resta la necessità di costruire un campo di comunicazione tra bambini/adolescenti e adulti perché ogni essere umano cerca di esprimersi con l'altro e

... leggi tutto

DISTURBI DEL LINGUAGGIO

I Disturbi del Linguaggio sono importanti per la loro frequenza come causa di consultazione e per il loro significato. Lo studio di tali alterazioni, infatti, presuppone una conoscenza delle tappe evolutive standard del linguaggio, nella dimensione neurofisiologica (apparato uditivo, integrità cerebrale), strutturale (psicosi, autismo) e psicoaffettiva. In merito a quest'ultimo aspetto, è fondamentale capire il rapporto tra il soggetto o, meglio

... leggi tutto

DISTURBI PSICOSOMATICI

I Disturbi Psicosomatici sono caratterizzati da sintomi fisici senza base organica, che possono colpire gli apparati cardiovascolare, respiratorio, gastrointestinale, endocrino, nervoso o manifestarsi con fenomeni dermatologici. Eventi traumatici (lutti, separazioni, incidenti) possono determinare l'insorgenza di tali disturbi la cui origine è psichica, con un dolore che ristagna nel corpo. Come dice Lacan, l'uomo è captato dall'immagine del suo corpo

... leggi tutto

DSA

I Disturbi Specifici dell'Apprendimento fanno riferimento a un gruppo eterogeneo di disordini che si manifestano con difficoltà nell'acquisizione e nell'uso di espressioni linguistiche, di lettura, di scrittura, di logica o calcolo. Essi sono di frequente segnalati dai docenti e, talvolta, dai genitori preoccupati per lo scarso rendimento, l’insuccesso scolastico e/o le condotte disadattive del figlio. Il primo passo compiuto dalle istituzioni di cura è

... leggi tutto

AUTISMO

L'autismo rappresenta il disagio della contemporaneità per eccellenza, patologia sempre più diffusa rispetto alla quale non si risparmiano dibattiti e controversie sull'eziologia nonchè sulle modalità di approccio. Ciò si traduce, a livello teorico, nell'etichetta cognitivista “disturbo della comunicazione e della socializzazione”; a livello pratico, nella dispersione di svariati sostegni (logopedia, psicomotricità, tecniche riabilitative)

... leggi tutto

DISTURBI ALIMENTARI

Negli ultimi vent'anni anoressia, bulimia e obesità sono diventati fenomeni crescenti nella società occidentale, alla cui logica di consumo e di commercio di ideali, la persona tenta di sottrarsi o di opporsi attraverso i sintomi. Essi sono espressione di un profondo malessere, di un cortocircuito tra bisogno e desiderio, di una faglia nel rapporto con l'ideale e con l'Altro.

In particolare, se nell'anoressia c'è il tentativo di realizzare l'ideale del

... leggi tutto

DISTURBI DELLA SESSUALITÀ

Oggi i disturbi dell'area sessuale sono al centro di dibattiti e discipline che tentano di oggettivare un sapere che per secoli ha costituito uno dei più grandi tabù sociali. Nella società contemporanea, piuttosto, si assiste al tentativo di mercificare ciò che ha a che fare con il sessuale, come se la “riuscita” o il “fallimento” fossero oggetti a da estrarre su un mercato comune. Per quanti manuali possano esserci, non si può formulare un “cosa e come

... leggi tutto

ADHD

ADHD indica il Disturbo da Deficit dell’Attenzione/Iperattività, caratterizzato da difficoltà di attenzione e concentrazione, di controllo degli impulsi e del livello di attività. Gli adulti, spesso gli insegnanti ma talvolta gli stessi genitori, parlano del bambino iperattivo come un bambino agitato, irrequieto, che “non sta mai fermo”, dallo scarso rendimento scolastico a causa delle sue difficoltà di attenzione e concentrazione a scuola e

... leggi tutto

DISABILITÀ

Il corpo, luogo di giuntura tra il soggetto e l’Io, ci riguarda in quanto sostanza materiale – e lo sappiamo bene in salute o in malattia – ma ci sfugge in quanto memoria inconscia dei vissuti che caratterizzano la relazione con l’altro, di cui si anima la dinamica narcisistica e identitaria. Tale dinamica può essere lesionata in una persona affetta da una qualunque disabilità fisica, un’immagine del corpo non integra implica una ferita

... leggi tutto

ESPRESSIONE ONLUS

accoglie qualunque domanda d’intervento

relativa al disagio psichico in termini di diagnosi e percorso psicologico

INDIVIDUALE - FAMILIARE - DI GRUPPO

HOME                    CHI SIAMO                    COSA FACCIAMO                    COSA PUOI FARE                    INSIEME A NOI                    CONTATTI

ESPRESSIONE Onlus

Centro Clinico di Psicoterapia Psicoanalitica e Istituzionale

per l’Accoglienza e il Trattamento del Disagio Psichico

+390817901142

+393738058805

VIA TOLEDO, 406 - 80134 NAPOLI • C.F. 95240500637 • © Copyright 2017. All Rights Reserved

SOCIALizziamo